RIMINI. IL REMIX ‘RIMINI’ DI LU COLOMBO, COLONNA SONORA DELL’ESTATE 2021

Mag 21, 2021

  • Condividi l'articolo

     

    “E’ uno dei miei brani preferiti degli anni Ottanta e poterlo riproporre in questa nuova versione mi fa felice”
    Lu Colombo è pronta a presentare il progetto a tutto il mondo: dal Sud Africa alla Romania, dalla Corea alla Scandinavia fino al Brasile e alla Russia, sono tantissimi i Paesi che vogliono avere il brano tra le hit  dell’estate

    La regina della canzone italiana, Lu Colombo, festeggia i 40 anni di ‘Maracaibo’ e insieme al
    mondo rap riminese dà vita per l’estate 2021, al remix del brano ‘Rimini Ouagadougou’. E il
    mondo intero non vede l’ora di ascoltarlo e promuoverlo. Ad oggi il nuovo lavoro prodotto da RNC
    MUSIC è stato già licenziato in diversi Paesi europei e non solo, nuovamente ben accolto in questa
    versione originale: Romania, Corea, Russia, Brasile, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Francia,
    Sud Africa, Paesi Scandinavi.

    Lu Colombo arriva in Riviera per riscoprirsi e rendere ancora più attuale ‘Rimini Ouagadougou’.
    “Un modo per ridare attualità ai brani di un altro tempo che però vale la pena ricordare – dice la
    regina – Sono stata contattata dai ragazzi l’anno scorso, in pieno lockdown. Mi è sembra un’idea
    vitale in un momento un po’ triste della nostra vita. Ho chiesto ai rapper di sapere i contenuti. I
    testi mi sono subito piaciuti molto e ho detto ‘ok facciamolo’. Abbiamo registrato in remoto e
    siamo riusciti a fare una cosa credo molto carina”.

    Non poteva che essere Rimini la città dove presentare ufficialmente il remix della hit che nel 1985
    ha conquistato l’Europa, vincendo il Festival Della Canzone di Saint Vincent. Secondo Lu Colombo
    Rimini oggi “è una grande città, non me la ricordavo così 35 anni fa. Era uno dei posti più
    all’avanguardia allora e credo che stia tornando a esserlo. Questo brano Rimini mi piace
    particolarmente, di tutte le mie canzoni anni Ottanta, quindi sono molto contenta di riproporla”.
    Sulla Terrazza del Nettuno di piazzale Kennedy a Rimini, gli ideatori del progetto Claudio Coveri e
    Max Monti, affiancati dal produttore Stefano Tosi e dal management di Elio Pari, hanno spiegato: “L’idea di proporre a Lu Colombo questo remix è nata durante una serata, la scorsa estate, dove io
    e Max eravamo in consolle e mettevamo su esclusivamente vinili _ spiega Coveri _ Abbiamo
    ritirato fuori un vecchio 45giri che negli anni Ottanta in discoteca usavamo, a una certa ora, per
    mettere il famoso lento. Il pezzo originale Rimini era un lento e così l’ho messo in scaletta durante
    questa serata. Ci siamo accorti che tantissime persone si sono incuriosite dal pezzo: è stata una
    vera chicca e funziona ancora tantissimo. Così abbiamo deciso di sentire Lu e di proporle una
    rivisitazione con anche la grande krou dei rapper riminesi, per raccontare insieme come è
    cambiata la città da quel 1985. Dopo nemmeno 12 ore, abbiamo ricevuto la chiamata di Lu che
    annunciava tutto il suo entusiasmo per l’idea e così eccoci qua”.

    Intervenuto all’incontro anche Jamil Sadegholvaad a nome dell’Amministrazione di Rimini:
    “Intervenuto all’incontro anche Jamil Sadegholvaad a nome dell’Amministrazione di Rimini: “Sono
    davvero entusiasta di questo progetto. Dopo questo periodo difficile il turismo nazionale è
    ripartito bene e siamo sicuri che anche quest’anno Rimini sarà leader. Come viene raccontato da
    Lu Colombo nel testo, che descrive Rimini come una meta popolare e allo stesso tempo esotica, la
    nostra città è unica è sempre in grado di presentare qualcosa di nuovo da un anno all'altro. Una
    meta esotica, accogliente e accessibile a tutti. Quello che è oggi Rimini credo sia una città del
    cambiamento, in meglio. Ringrazio a nome del Comune questi artisti per aver realizzato un brano

    così, per rilanciare la nostra città. Appoggiamo in pieno il progetto e lo rilanceremo a livello
    nazionale e internazionale anche attraverso i nostri canali”.
    Accanto alla ‘queen’ Colombo, per la nuova versione del brano ci sono gli interventi dei rapper
    della krou riminese Fadamat, Word e Callaman. Gli artisti hanno re-interpretato e attualizzato i
    testi a loro modo e in piena libertà, usando la contemporaneità e la propria visione, arma vincente
    della proposta.

    Il brano presentato è quello legato alla versione contenuta nell’album “L’uovo di Colombo”. Nella
    compilation (2021) dal titolo “Dolce Vita vol.2 – Italian Style” è stata inserita la versione recente,
    titolata solo ‘Rimini’.