Rimini. Il ricercatore riminese Gorini può riabbracciare la nonna: attimi di emozione

Momento emozionante per il giovane immunologo riminese Giacomo Gorini quando ha potuto fare visita alla chiesa della casa di riposo Maccolini e così riabbracciare la nonna paterna. Munito di lunghi guantoni e tutte le accortezze del caso chiaramente. “Nonna sei una favola”, le ha sussurrato accarezzandole il volto. “Giacomo, sei bravissimo”, gli ha risposto la donna, orgogliosa. Lei assieme agli ospiti della casa di riposo avevano appena ascoltato la sua lezione sui vaccini.