Rimini. Il tribunale del Riesame di Roma ha bocciato le istanze di Lolli

Gen 13, 2020

  • Condividi l'articolo

    Il tribunale del Riesame di Roma ha bocciato le istanze della difesa: Giulio Lolli resta in carcere e dovrà rispondere delle accuse di terrorismo e di traffico internazionale di armi, che gli sono state rivolte dalla Procura di Roma.  Lolli, l’ex patron di Rimini Yacht, era già condannato all’ergastolo proprio per terrorismo in Libia e da lì espulso ai primi di dicembre. Previsto per mercoledì l’interrogatorio a Regina Coeli da parte del pm Davide Ercolani.