Rimini. Ital Tetti esempio di azienda multietnica

Dic 30, 2021

  • Condividi l'articolo

    Ital Tetti: un esempio di azienda multietnica nel cuore di Rimini
    *
    Un’azienda multietnica, che ha saputo trasformare le differenze culturali in un punto di forza. Sono diversi i fattori che permettono ad una società attiva nel campo dell’edilizia di distinguersi dalle realtà concorrenti e di emergere in un mercato estremamente competitivo: tra questi fattori c’è sicuramente la scelta del personale. “Da anni ormai – spiega Valerio Annicchiarico, presidente della Cooperativa Ital Tetti di Rimini – abbiamo compiuto una precisa scelta per quanto riguarda la selezione dei nostri dipendenti, ovvero quella di non porre discriminanti legate alla nazionalità o alla provenienza geografica. Attualmente il nostro staff può contare su una forza lavoro composta da operai e tecnici specializzati originari di Africa, Est Europa e Sud America, che si affiancano al personale italiano, andando di fatto a rappresentare quasi una decina di nazioni del mondo. In un primo momento il provenire da contesti culturali e lavorativi differenti da quello italiano potrebbe essere considerato un limite o comunque un ostacolo, specialmente quando parliamo di opere di edilizia. Tuttavia abbiamo capito come questa diversità nel corso del tempo potesse diventare un elemento di arricchimento, che ha ampliato gli orizzonti della nostra azienda, consentendoci di sviluppare approcci diversi e innovativi rispetto alle problematiche del cantiere. Oggi Ital Tetti può essere a tutti gli effetti considerato un melting pot, un’azienda multiculturale e multietnica che ha messo professionalità e competenze al centro delle proprie scelte in materia di mercato del lavoro, abbattendo pregiudizi e offrendo opportunità di crescita a persone che magari provenivano da contesti sociali più difficili e maggiormente disagiati rispetto al nostro. Siamo orgogliosi di aver contribuito, in un certo senso, a favorire il processo di integrazione dei lavoratori stranieri, che entrando a far parte della nostra famiglia hanno avuto modo di inserirsi con maggiore facilità nella comunità locale. Accanto a questo tema si pone poi quello della formazione, che per noi costituisce un elemento imprescindibile. I nostri dipendenti hanno infatti la possibilità di partecipare con grande frequenza ad eventi e corsi di aggiornamento per migliorare le loro skills e rimanere al passo con lo sviluppo delle tecniche edilizie e dei materiali”.