RIMINI. La polizia di Stato ha finalmente una sede degna di questo nome.

Dic 29, 2020

  • Condividi l'articolo

    La soddisfazione dei parlamentari della Lega, Jacopo Morrone ed Elena Raffaelli, che hanno spinto per il risultato, quando l’amministrazione comunale contestava la scelta. Secondo il patto per la sicurezza piazzale Bornaccini avrebbe dovuto ospitare l’ufficio immigrazione dal febbraio del 2018.

    Ritardi troppi, ma finalmente la polizia di Stato può disporre di una sede adeguata e non più di quella assai «problematica» di corso d’Augusto.
    Cantano vittoria i parlamentari della Lega Jacopo Morrone e Elena Raffaelli perché «dopo tutti i polveroni sollevati dal sindaco Andrea Gnassi e dal Pd e gli ostacoli strumentali frapposti dall’amministrazione riminese al trasferimento inderogabile della Questura nella nuova sede di piazzale CONTINUA CLICCA QUI

    Fonte: RIMINI DUE PUNTO ZERO