Rimini. La Polizia mette al setaccio l’ “Area Ex Forlani”

Giu 21, 2022

  • Condividi l'articolo

    La Polizia di Stato mette al setaccio la c.d. “Area Ex Forlani”

     

    Nell’ambito di calendarizzati e mirati servizi interforze antidegrado, la Polizia di Stato di Rimini nella mattinata di martedì 21 giugno 2022 ha eseguito un intervento nella c.d. Area “Ex Forlani”. L’obiettivo era quello di controllare l’area assiduamente frequentata da soggetti dediti ad attività illecita, che si erano introdotti arbitrariamente all’interno della struttura. La situazione era stata infatti più volte segnalata dai residenti, che rappresentavano una crescente preoccupazione per la presenza in quell’area di soggetti sbandati.

    Nello specifico, gli agenti della Polizia di Stato, supportati dalla Sezione Cinofila Antidroga della Polizia Locale e dall’Arma dei Carabinieri, hanno effettuato un approfondito controllo di tutta l’area, rintracciando all’interno del capannone dismesso 8 persone, delle quali 4 italiane e 4 straniere.

    I soggetti identificati all’interno, che vivevano in una situazione di grave degrado sono stati tutti denunciati per il reato di invasione di edifici ed allontanati dalla struttura.

    Uno dei soggetti stranieri è stato, inoltre, denunciato poiché irregolare sul territorio italiano, mentre sono stati ricollocati a cura del Comune, in strutture dedicate, i soggetti appartenenti alle fasce deboli.

    Al termine delle operazioni di bonifica e controllo la struttura è stata riconsegnata alla proprietà.

     

  • Iv smaschera Calenda. “Non c’era a votare, parla solo su Twitter”

    Iv smaschera Calenda. “Non c’era a votare, parla solo su Twitter”

    "Vogliamo vedere chi a chiacchiere parla di green e chi si impegna a raggiungere gli obiettivi seriamente”, tuonava lo scorso 30 giugno il leader di Azione, Carlo Calenda presentando al Senato la mozione per reintrodurre il nucleare nel mix energetico italiano. Manco...