Rimini. L’accoltellatore somalo dà in escandescenza e distrugge la Tv della cella

Set 26, 2021

  • Condividi l'articolo

    Dopo che ha seminato il terrore a Rimini e accoltellato un bambino (in tutto 5 persone) continua a dare problemi al personale della Polizia penitenziaria. Il richiedente asilo 26enne somalo cui gli agenti dei Casetti hanno sequestrato un chiodo, della lunghezza di un centimetro, questa volta ha dato in escandescenza nella cella doppia che occupa singolarmente e ha distrutto il televisore in dotazione.