Rimini. Latitante 44enne di origine romena rintracciato alla stazione

3.500 persone identificate, un arresto e 16 denunce. Ecco i numeri dei controlli svolti la scorsa settimana dal Compartimento Polizia Ferroviaria dell’Emilia-Romagna, che hanno impegnato sull’intero territorio regionale 358 pattuglie sui treni e nelle principali stazioni. L’arresto riguarda un latitante 44enne di origine romena, rintracciato nello scalo di Rimini e che doveva scontare sei mesi di reclusione per furto. Le denunce sono relative a vari reati: droga, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, violazione delle norme riguardanti il soggiorno degli stranieri in Italia.