Rimini. Liberato l’insospettabile agente immobiliare trovato con la cocaina

È stato liberato senza alcun obbligo il titolare di una agenzia immobiliare arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti della polizia locale di Rimini, nel corso della perquisizione all’interno dell’agenzia immobiliare hanno sequestrato oltre a 34 grammi di cocaina, anche circa 100 grammi di mannite (una sostanza da “taglio”), un bilancino di precisione e delle buste di plastica che nell’interpretazione accusatoria avrebbero potuto essere utilizzate nella preparazione e nel confezionamento dello stupefacente. L’udienza è stata fissata per il 25 gennaio 2021.