RIMINI. Manutenzione impianti sportivi. In agosto al via gli interventi di manutenzione ai centri tennis di Viserba e Rivazzurra e all’impianto di via Bramante

Giu 16, 2021

  • Condividi l'articolo

     

    Partiranno nel mese di agosto gli interventi di manutenzione straordinaria degli impianti sportivi diffusi sul territorio. Un programma approvato dalla Giunta Comunale per un investimento complessivo di circa 200mila euro inserito nel programma annuale dei lavori pubblici, che riguarderà in particolare i circoli tennis di Viserba monte e Rivazzurra, il centro sportivo di via Bramante e lo Stadio del Baseball di via Monaco.

    L’intervento in programma al circolo tennis del parco Pertini di Rivazzurra prevede la riqualificazione energetica della struttura, con il rifacimento della copertura e il ripristino delle pavimentazioni degli accessi al centro. Al circolo tennis di Viserba monte in via Marconi si interverrà invece sull’impianto fognario di smaltimento delle acque meteoriche, con la posa di una nuova condotta vicino all’ingresso al centro sportivo.

    Al centro sportivo di via Bramante i lavori interesseranno in particolare il campo da calcetto, con la sostituzione completa del fondo esistente in erba sintetica ed il rifacimento della recinzione perimetrale. Si interverrà anche nell’area della pista da skateboard, con la sostituzione dei prevede la sostituzione dei pannelli a recinzione della pista.

    Per lo stadio del Baseball, dove attualmente è già in corso una serie di opere di ristrutturazione dei locali interni e della facciata a cura di Anthea, si andrà a sostituire la recinzione esistente del campo principale.

    Tutti gli interventi prenderanno il via nel mese di agosto e avranno una durata compresa tra i quaranta e i sessanta giorni. “Continua l’impegno dell’Amministrazione comunale sul fronte della riqualificazione e del potenziamento degli impianti sportivi – sottolinea l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini – Una programmazione che già nei mesi scorsi ci ha permesso di mettere mano a tantissime strutture presenti sul nostro territorio, con un’attenzione particolare agli spazi outdoor, oggi indispensabili per poter garantire agli sportivi di tutte le età e di tutti i livelli di continuare ad allenarsi e praticare nella massima sicurezza”.

  • ‘Ndrangheta: arrestato in Spagna il ‘boss dei boss’ Paviglianiti

    ‘Ndrangheta: arrestato in Spagna il ‘boss dei boss’ Paviglianiti

    I carabinieri di Bologna e la polizia spagnola hanno arrestato a Madrid il latitante di 'Ndrangheta Domenico Paviglianiti, 60 anni, "il boss dei boss" come era chiamato negli anni Ottanta e Novanta. E' destinatario di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti...