• Rimini. Maxitruffe alle assicurazioni: in 28 alla sbarra

    Condividi l'articolo

    Si è aperto oggi il processo che vede alla sbarra 28 persone, tra cui un medico dell’Ausl, ex broker e un esponente della malavita organizzata, accusati a vario titolo di corruzione, truffa ai danni dello Stato e falso ideologico, per aver messo in piedi un’articolata serie di truffe nei confronti di 12 compagnie assicurative che, oggi, si sono costituite parte civile nel procedimento. Sono 40 gli episodi contestati al gruppo che, dal 2013 al 2018, avrebbero inscenato falsi incidenti e con la complicità del dottore.

    Lascia un commento