Rimini. Microspia per spiare Cecchi: il generale è consulente del Segretario Finanze di San Marino Marco Gatti. Ci sono i primi due indagati

Dic 22, 2021

  • Condividi l'articolo

    Sono un ex buttafuori di 49 anni già al centro di una clamorosa indagine tra Rimini e San Marino e un 40enne proprietario di un negozio di telefonia i primi indagati nell’inchiesta aperta dal pubblico ministero della Procura di Rimini  sulla microspia e il Gps trovati nell’auto del generale Enrico Cecchi, ex comandate provinciale della Guardia di finanza di Rimini. L’indagine delle Fiamme gialle riminesi partita a seguito della denuncia querela dello stesso generale Cecchi, è stata chiusa con la notifica dell’avviso di conclusione indagini ai due indagati. Il generale Cecchi, in quiescenza dopo aver guidato il comando provinciale di Rimini delle Fiamme gialle, ha assunto a titolo gratuito l’incarico di consulente per il segretario di Stato alle Finanze di San Marino, Marco Gatti. “La mia ipotesi – dice –  è che chi voleva spiarmi lo ha fatto per motivi politici sammarinesi”.

  • Maldini, manto erboso S.Siro? spero sia rifatto in 15 giorni

    Maldini, manto erboso S.Siro? spero sia rifatto in 15 giorni

    (ANSA) - ROMA, 23 GEN - Lo stato del manto erboso di San Siro continua a non essere buono, al punto che c'è anche chi, come il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi, se n'è anche lamentato. Così oggi, dai microfoni di Dazn, il dirigente milanista Paolo Maldini nel...