RIMINI. “Misericordia”, al Teatro Galli l’ultima favola contemporanea di Emma Dante

Gen 21, 2022

  • Condividi l'articolo

     

    Misericordia, sabato 22 e domenica 23 gennaio, ore 21 – Teatro Galli. Una favola contemporanea sulla fragilità delle donne e la loro disperata solitudine.

    Ci sono l’amore, le implicazioni della maternità, la miseria, la disabilità, la forza delle relazioni solidali che nascono da un vissuto di sofferenza nell’affresco che Emma Dante mette in scena in “Misericordia”, ultimo lavoro teatrale della regista siciliana, che arriva sabato 22 e domenica 23 gennaio al Teatro Galli nell’ambito del cartellone della stagione di prosa riminese. Emma Dante attinge dai colori e dalla poesia della sua terra per raccontare una realtà di marginalità e degrado.

    Sul palcoscenico Italia Carroccio, Manuela Lo Sicco, Leonarda Saffi, Simone Zambelli danno voce e volto a Anna, Nuzza e Bettina, tre prostitute e ad Arturo, un ragazzo menomato. Vivono in un monolocale lercio e miserevole. Durante il giorno le donne lavorano a maglia e confezionano sciallette, al tramonto, sulla soglia di casa, offrono ai passanti i loro corpi cadenti.

    “Arturo non sta mai fermo, è un picciutteddu ipercinetico – si legge nelle note di regia – Ogni sera, alla stessa ora, va alla finestra per vedere passare la banda e sogna di suonare la grancassa. Sua madre si chiamava Lucia, con lei la casa era china ‘i musica e lei ballava p’i masculi. Soprattutto per un falegname che si presentava a casa tutti i giovedì, soprannominato “Geppetto”, proprietario di una segheria e che su di lei alzava le mani. Dalle legnate del padre nasce Arturo e Lucia muore due ore dopo averlo dato alla luce.

    Nonostante l’inferno di un degrado terribile, Anna, Nuzza e Bettina crescono quella creatura come se fosse figlio loro, così Arturo, il pezzo di legno, accudito da tre madri, diventa bambino.

     

    Biografia Emma Dante 

    Nata a Palermo nel 1967, Emma Dante esplora il tema della famiglia e dell’emarginazione attraverso una poetica di tensione e follia nella quale non manca una punta di umorismo.

    Drammaturga e regista si è diplomata a Roma nel 1990 all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Nel 1999 costituisce a Palermo la compagnia Sud Costa Occidentale con la quale vince il premio Scenario 2001 per il progetto “mPalermu” e il premio Ubu 2002 come novità italiana. Nel 2003 vince il premio Ubu con lo spettacolo “Carnezzeria” come migliore novità italiana, mentre nel 2005 si aggiudica il premio Golden Graal come migliore regista per lo spettacolo “Medea”. Tra gli altri spettacoli che ha diretto si ricorda Cani di bancata (2007), Operetta burlesca (2014), Odissea a/r (2016), Bestie di scena (2017).

    Molto apprezzata come interprete in dialetto siciliano e in italiano, nel 2009 ha aperto la stagione del Teatro alla Scala con la Carmen di Bizet.

    All’attività teatrale ha affiancato quella di scrittrice, pubblicando diversi romanzi per adulti e per bambini tra i quali si segnalano: Carnezzeria: trilogia della famiglia siciliana (2007), con una prefazione di Andrea Camilleri; La favola del pesce cambiato (2007); Via Castellana Bandiera (2008); Trilogia degli occhiali (2011); Gli alti e bassi di Biancaneve (2012); Le principesse di Emma (2014).

    Da Via Castellana Bandiera ha tratto il soggetto per il film omonimo, girato nel 2013 e in concorso alla 70a edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia; la pellicola, della quale è stata anche sceneggiatrice e attrice, segna il suo esordio nella regia cinematografica.

    Nel 2014 debutta al Teatro Mercadante di Napoli il pluripremiato Le sorelle Macaluso: dallo spettacolo nasce il suo secondo film,  in concorso alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, con cui ha ottenuto due Nastri d’argento nel 2021 come miglior film e miglior regista.

    Tra i lavori teatrali più recenti, oltre a Misericordia, si segnala Pupo di zucchero. La festa dei morti.

     

    Biglietti  

    Da 25 a 10 euro.

    Biglietteria Teatro Galli (piazza Cavour 22, Rimini) tel. 0541 793811, dal martedì al sabato dalle 10 alle 14 e il martedì e il giovedì anche dalle 15,30 alle 17,30;
    e-mail biglietteriateatro@comune.rimini.it.
    Per informazioni: www.teatrogalli.it

    Prevendite spettacoli febbraio – aprile 
    Sono attive da martedì 18 gennaio le prevendite per di tutti gli spettacoli di prosa e danza in calendario da febbraio ad aprile 2022. I biglietti sono acquistabili online su biglietteria.comune.rimini.it e al botteghino del Teatro Galli.
    Emma Dante
    MISERICORDIA
    scritto e diretto da Emma Dante
    con Italia Carroccio, Manuela Lo Sicco, Leonarda Saffi, Simone Zambelli
    luci Cristian Zucaro
    produzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Teatro Biondo di Palermo, Atto Unico / Compagnia Sud Costa Occidentale, Carnezzeria