Rimini. Morde al volto la compagna e le sbatte la testa sul pavimento nonostante fosse stata operata di tumore al cervello

Giu 16, 2022

  • Condividi l'articolo

    La Squadra mobile ha permesso di chiedere un divieto di avvicinamento con limite di 500 metri verso un 32enne violento e incontrollabile verso la ex soprattutto quando abusava di droga e alcol. Fra le frasi che utilizzava per minacciarla: “Ti spacco la testa con un martello”. L’episodio più grave il 27 novembre dello scorso anno quando tornato a casa ubriaco, dopo essere stato redarguito perché aveva sporcato di vomito il letto, aveva iniziato a picchiarla, ferendola con morsi alle braccia e al volto. Inoltre dopo averla trascinata a terra per i capelli le aveva più volte sbattuto la testa sul pavimento: proprio la parte da cui le era stato asportato un tumore al cervello.

  • Usa: manifestanti Portland distruggono vetrine,’morte a giudici’

    Usa: manifestanti Portland distruggono vetrine,’morte a giudici’

    (ANSA) - WASHINGTON, 26 GIU - Sfocia in violenza una protesta pro-aborto la notte scorsa a Portland in Oregon. Un gruppo di circa 100 manifestanti nella città ha spaccato delle vetrine e ricoperto di graffiti le auto parcheggiate e le mura di alcuni palazzi. "Morte...