Rimini. Non gli offre sigaretta: pistola in faccia

Una romena classe 1988 è accusata di concorso nella tentata rapina di una sigaretta avvenuta la sera del 5 luglio scorso a Rimini. La donna è stata riconosciuta come la complice del proprio convivente, un 26enne di nazionalità marocchina che non aveva preso bene il il rifiuto di tre ragazzi riminesi di offrirgli una sigaretta, sventolando sotto il loro naso una pistola. Il giovane ora è stato rinchiuso nel carcere di Modena, la compagna ha invece l’obbligo di firma.