Rimini. Non versano tassa di soggiorno: 25 albergatori rischiano il processo

Venticinque albergatori della provincia di Rimini rischiano di essere processati con l’accusa di peculato per non avere versato la tassa di soggiorno per somme che vanno da duemila a più di ventimila euro. Si ritrovano davanti al giudice per l’udienza preliminare a causa dei mancati pagamenti che risalgono agli anni compresi tra il 2016 e il 2018. Sono pronti a dare battaglia visto che l’orientamento giurisprudenziale non è del tutto uniforme.