• Rimini. Non vuole pagare le spese di casa: denuncia madre per estorsione

    Condividi l'articolo

    Nel 2018 un figlio 38enne ha denunciato la madre per estorsione. Non riteneva infatti giusto versarle una quota mensile variabile tra i 600 e gli 800 euro, soldi pretesi – secondo la sua versione  – a suon di minacce. Nonostante fosse solo uno dei due figli ad accusarla, la donna è stata rinviata a giudizio. In dibattimento è tuttavia emerso come la donna non lavorava ma faceva però la mamma a 360°: si occupava scrupolosamente di tutte le faccende domestiche e dell’amministrazione della vita familiare a vantaggio dei figli conviventi. La testimonianza dell’altro figlio ha contribuito ulteriormente a fare chiarezza. Morale, dopo 4 anni è stata assolta con formula piena “perché il fatto non sussiste”.

    Lascia un commento