Rimini. Per dieci anni le fra credere di amarla ma ha moglie e figli: in più le estorce 200mila euro

Un 50enne aveva instaturato con lei una relazione ma le aveva sempre fatto credere di lavorare all’estero per una multinazionale, spiegando così il poco tempo a disposizione per incontrarsi. In 10 anni ha estorto alla vittima circa 200mila euro. Un viaggio dietro l’altro e per tornare da lei e riuscire a vederla c’erano tante spese: ecco come giustificava la richiesta di denaro. E’ stato un investigatore privato assunto dalla donna che nel frattempo si era insospettiva a fare chiarezza: l’amato era sposato con figli ma senza lavoro. Fatto sta che ieri è arrivato il conto della giustizia e il tribunale di Rimini ha condannato il 50enne riminese a 2 anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione per estorsione.