Rimini. Picchiava la moglie perfino quando era incinta: riminese si becca 5 anni e 6 mesi

Mag 21, 2021

  • Condividi l'articolo

    Si è beccato cinque anni e sei mesi di reclusione, una provvisionale immediatamente esecutiva di trentamila euro e la conferma del divieto di avvicinamento nei confronti della parte offesa. Lui è un riminese di cinquantaquattro anni e doveva rispondere dei reati di maltrattamenti e lesioni nei confronti dell’ex moglie. Fra gli episodi emersi quello in cui la aveva colpita con schiaffi al viso e pugni sulla testa provocandole lesioni per 15 giorni. I maltrattamenti però risalivano all’inizio della loro relazione: l’avrebbe picchiata perfino quando era incinta. L’imputato avrebbe anche minacciato di ammazzare la moglie.