Rimini. Prende la legionella, indagato albergatore

Mag 12, 2019

  • Condividi l'articolo

    Indagato per epidemia colposa un albergatore di Rimini dopo che uno dei suoi clienti ha contratto la legionella. L’uomo dopo due settimane di ospedale sta finalmente meglio. Si tratta di un turista lombardo che una volta arrivato a casa ha cominciato a esternare i sintomi della malattia tanto che sono partite le procedure sanitarie del caso. Dopo una veloce indagine le autorità sanitarie e i Nas hanno messo in luce come il batterio potesse essersi sviluppato dalla docce della camera di albergo dove era alloggiata a Rimini. L’albergatore ha spiegato come all’inizio di ogni stagione faccia effettuare una bonifica dell’acqua. Fatto sta che è finito indagato per epidemia colposa, per quanto sia difficile poter parlare di “epidemia” visto che non risultato altri contagiati nella struttura, senza contare che erano comunque state messe in campo le dovute misure preventive.