Rimini. Preso a martellate: da 12 anni attende risarcimento

Da tempo lo bersagliava perché insoddisfatto di come il pensionato parcheggiava il proprio motor home nell’area di sosta del loro condominio. All’ennesima lite l’aggressore, di 25 anni più giovane dell’oggi 75enne, lo ha spinto, fatto cadere a terra e colpito con una mazzetta da muratore provocandogli una ferita lacero contusa alla fronte. La vicenda risale al lontano 2009. La vittima da dodici anni attende di incassare 10mila euro di risarcimento danni, come stabilito dalla sentenza di primo grado del tribunale di Rimini. La quale non può trovare esecuzione, perché dal 2016 la cancelleria della Corte d’Appello di Bologna non ha fissato la data del nuovo dibattimento.