RIMINI. Progetto Accendiamo la Speranza: raccolta fondi benefica a favore della Caritas

 

Progetto Accendiamo la Speranza:

Il gruppo “Sicuramente Romagna”, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Digital Marketing
Consulting , ha organizzato una raccolta fondi benefica a favore della Caritas di Rimini che darà la
possibilità di affittare un albergo per i senza dimora che vivono nella nostra città.

Capiamo che il momento è difficile per tutti , ma chiediamo un gesto di solidarietà a tutti per aiutare i
meno fortunati .
La raccolta fondi è on line su Facebook, la si può trovare nella pagina “Sicuramente Romagna” o quella
della Caritas Rimini odv. La somma da raggiungere per la realizzazione del progetto è di 25000€ .
Chiediamo a tutti un piccolo gesto che può portare un risultato ENORME per dare la possibilità di
togliere tante persone dalla strada e dar loro un tetto e un letto caldo .

Il nostro Appello va a imprenditori e cittadini tutti della comunità Riminese, aiutiamo i nostri concittadini
meno fortunati in un momento duro per tutti.

Apriamo i nostri cuori e Accendiamo la speranza.

I dettagli del progetto Caritas:

L’albergo che, come Caritas, abbiamo deciso di prendere in affitto è di proprietà della famiglia Angeli, da
qui la scelta del nome per l’albergo: LOCANDA 3 ANGELI, un nome che racchiude in sè l’esperienza
che ci piacerebbe vivere.
In questo periodo in cui il Coronavirus ci impedisce di accogliere le persone per la notte in camere
multiple, come eravamo soliti fare, ci siamo chiesti come poter risolvere questa situazione dato anche
l’arrivo del freddo. Ci siamo interpellati su come poter rispondere ai quei viandanti notturni che non
hanno una stanza calda dove riposare. Questa riflessione ci ha scavato dentro tanto da portarci ad
affittare un albergo. L’esperienza di accoglienza che intendiamo sperimentare non è quella “dell’albergo
della Caritas” ma vuole diventare la “locanda della comunità”, la locanda del Buon Samaritano,
letteralmente il “tutt’accogli” che di racconta il Vangelo. In questo periodo natalizio leggiamo nel Vangelo
di Luca che “per loro non c’era posto nell’alloggio”, il nostro vuole essere un gesto concreto per
“capovolgere” quelle parole e poter dire “c’è posto per loro!” Vogliamo dare una prima risposta a coloro
che non hanno casa o hanno problemi a trovarne una. Nei primi mesi sperimenteremo l’accoglienza di
25/30 persone senza dimora per offrire a loro che, hanno le stelle come tetto, un rifugio e un riparo nei
mesi più freddi. Particolare attenzione la daremo all’accoglienza delle persone più fragili come gli anziani
e le donne. Locanda 3 Angeli per vivere ha bisogno di voi, ha bisogno del vostro supporto per essere un
luogo di ristoro e riparo per chi è solo, stanco e infreddolito; come Abramo anche noi possiamo farci
accoglienti donando per ricevere una promessa di fecondità e di speranza. La Locanda 3 Angeli ha
necessità della comunità per poter fare il suo servizio perché siamo “Fratelli Tutti”!