RIMINI. Randstad: +45% di offerte di lavoro. Il 28 settembre un recruiting day a Rimini

Set 16, 2021

  • Condividi l'articolo

     

    I numeri delle offerte di lavoro gestite da Randstad confermano la ripartenza del mercato del lavoro: nel trimestre giugno-agosto +45% rispetto allo stesso periodo del 2020, +58% sul 2019

    Martedì 28 settembre, dalle 09.00 alle 17.30, Randstad organizza un recruiting day nelle sue filiali in oltre 200 città italiane. A Rimini i colloqui si svolgeranno nella filiale di Via Flaminia 107

    Milano, 16 settembre 2021 – Il mercato del lavoro è in forte ripresa e le offerte di lavoro gestite da Randstad, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, nel trimestre giugno-agosto sono cresciute del 45% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, del 58% rispetto al 2019. L’IT è il settore con più opportunità – soprattutto per web developer, backend developer, cloud specialist, mobile developer e security specialist – insieme all’edilizia e ai trasporti, ma è forte anche la richiesta di magazzinieri, operai metalmeccanici, commerciali, amministrativi, addetti marketing e specialisti delle risorse umane.

    Per aiutare le imprese a sostenere la ripartenza del mercato del lavoro e facilitare l’incontro fra domanda e offerta di opportunità professionali, Randstad organizza un recruiting day in oltre 200 città sull’intero territorio nazionale.

    L’appuntamento è martedì 28 settembredalle 09.00 alle 17.30: Randstad accoglierà i candidati in cerca di un impiego all’interno delle sue filiali, dove potranno sostenere un colloquio con un recruiter esperto e ricevere una valutazione dei propri punti di forza e di debolezza, valutare e candidarsi alle offerte di lavoro in linea con il proprio profilo e apprendere come prepararsi e affrontare un colloquio in azienda.

    A Rimini i colloqui fra i candidati del territorio e i recruiter di Randstad si svolgeranno nella filiale di Via Flaminia 107.

    “Le offerte di lavoro gestite dalle nostre filiali sono cresciute non soltanto rispetto allo scorso anno, ma anche nel confronto col 2019, prima che scoppiasse l’emergenza – commenta Elena Parpaiola, Amministratore Delegato Randstad Italia -. È il segnale che il mercato del lavoro è in ripresa e presenta molte opportunità interessanti in tutte le zone del paese e in diversi settori. Il nostro impegno è sostenerne la crescita facilitando l’incontro fra domanda e offerta di lavoro in tutti quei territori dove ci sono aziende che vorrebbero assumere ma non trovano il personale di cui hanno bisogno e candidati che cercano occasioni per entrare o ricollocarsi nel mercato”.

    Per partecipare al recruiting day è necessario prenotare il proprio colloquio via mail o chiamando la filiale della località più vicina che aderisce all’iniziativa. Il colloquio si svolgerà nel rispetto della normativa sanitaria vigente e al momento non è previsto obbligo di Green Pass, i posti sono limitati alla massima disponibilità dei recruiter. A questo link la ricerca delle filiali aderenti tramite codice postale: https://bit.ly/recruitingday28settembre2021.

    A proposito di Randstad

    RANDSTAD è la multinazionale olandese attiva dal 1960 nella ricerca, selezione, formazione di Risorse Umane e somministrazione di lavoro. Presente in 38 Paesi con 4.715 filiali e 34.680 dipendenti per un fatturato complessivo che ha raggiunto nel 2020 20,7 miliardi di euro – è l’agenzia leader al mondo nei servizi HR. Presente dal 1999 in Italia, RANDSTAD conta ad oggi oltre 2000 dipendenti e 300 filiali a livello nazionale. È la prima Agenzia per il Lavoro ad avere ottenuto in Italia le certificazioni SA8000 (Social Accountability 8000) e GEEIS-Diversity (Gender Equality European & International Standard) volta a promuovere politiche di uguaglianza di genere e di valorizzazione delle diversità. Per maggiori informazioni: www.randstad.it

    Ufficio stampa Randstad Italia: d’I comunicazione

    Marco Puelli, email mp@dicomunicazione.it, mobile 320 1144691

    Piero Orlando, email po@dicomunicazione.it, mobile 335 1753472

    Silvia Morelli, email sm@dicomunicazione.it, mobile 338 3052255

  • Casi di salmonella negli Usa per gli snack di salame Citterio

    Casi di salmonella negli Usa per gli snack di salame Citterio

    Casi di salmonella negli Stati Uniti legati ad un popolare snack della Citterio. Si tratta di bastoncini a base di salame venduti per lo più nella catena di supermercati Trader Joe's. Secondo un'allerta del Centers for Disease Control and Prevention (CDC, l'agenzia...

    Afghanistan: ‘soldato Jane’ arrivata in Italia

    Afghanistan: ‘soldato Jane’ arrivata in Italia

    (ANSA) - VERONA, 25 OTT - Da Herat a Verona, oltre 5.000 chilometri in linea d'aria, la strada che l'ha separata dalle minacce di morte ad una nuova vita. Ricercata dai Talebani, la 'Soldato Jane' dell'Afghanistan, soprannome che le è stato dato per mantenere segreta...