Rimini. Rapina e aggressione ad avvocato: coinvolti amici del figlio

Ci sono due indagati, a cui è stato già consegnato l’avviso di garanzia per rapina e lesioni gravi, per l’aggressione e scippo avvenuto in centro. Era accaduto il 28 gennaio verso le 20, vittima una 49enne avvocatessa riminese. La donna aveva riportato una brutta ferita alla testa e diverse contusioni. Medicata al pronto soccorso, le  erano stati applicati 60 punti di sutura sulla fronte con prognosi di 25 giorni. La borsa conteneva effetti personali, agenda con gli appuntamenti, cellulare e chiavi. Uno dei due malviventi ha 17 anni e pare possano essere amici del figlio dell’avvocatessa.