Rimini. Riapertura scuole, i dubbi di Bonaccini

Gen 18, 2021

  • Condividi l'articolo

    «Mi permetto di osservare – scrive Bonaccini sulla sua pagina facebook – che sulla scuola continua una situazione di incertezza che va a discapito in primo luogo di studenti, genitori e di chi nella scuola lavora. Sabato l’Istituto superiore di sanità ha parlato del rischio di pandemia fuori controllo, un’affermazione molto forte e preoccupante. Oggi (ieri per chi legge, ndr) il consulente del ministero della Salute ha evocato la necessità di un lockdown generalizzato. Sempre oggi, però, il Cts si è riunito per spiegarci che le sue stesse valutazioni di qualche mese fa sull’incompatibilità della scuola in presenza per la zona gialla sono superate e che la didattica in presenza ora è addirittura compatibile con la zona arancione. Il Cts farebbe anche salve le diverse valutazioni rispetto all’andamento dell’epidemia nei territori, riconoscendo quindi la necessità di eventuali ordinanze regionali. Ma i diversi Tar accolgono o bocciano le ordinanze regionali a prescindere dall’andamento dell’epidemia, come si è visto negli ultimi giorni».

    Ciò detto, «ho rispetto della scienza e ho rispetto delle sentenze. Quindi, come ho detto, anche i ragazzi delle scuole secondarie superiori dell’Emilia-Romagna torneranno in presenza almeno al 50%. Non ho alcuna intenzione di accrescere il caos», prosegue Bonaccini. Il fatto poi «che avremo Regioni in zona gialla con la didattica a distanza anche per le scuole elementari e Regioni in zona arancione con la didattica in presenza anche per le scuole superiori è una contraddizione che non spetta a me risolvere. Ci penserà il Governo, quando riterrà», conclude.

  • Riccione. Cortocircuito causa vasto incendio in palazzina

    Riccione. Cortocircuito causa vasto incendio in palazzina

    Incendio poco prima delle 21 in una palazzina di via Ciceruacchio,  traversa di via Dei Mille a Riccione a causa verosimilmente di un cortocircuito elettrico partito dalla lavatrice. Non si segnalano feriti o intossicati e danni strutturali gravi. Sul posto oltre ai...