Rimini. RiminiTerme aderisce a Riviera Sicura per la promozione del territorio e di servizi legati al Covid

Apr 27, 2021

  • Condividi l'articolo

    RiminiTerme aderisce a Riviera Sicura per la promozione del territorio e di servizi legati al Covid.

    Non una semplice adesione, ma un accordo a 360 gradi, che spazia dai soggiorni negli hotel Riviera Sicura con programmi riabilitativi post Covid presso il centro Termale ai test sierologici per i turisti, passando per iniziative congiunte di promozione del territorio mirato al turismo termale o del benessere.

    RiminiTerme, è un centro termale polivalente di ultima generazione che si affaccia direttamente sul mare, in posizione strategica per tutta la riviera romagnola.

    La partnership tra Riviera Sicura e RiminiTerme consentirà anche una campagna di comunicazione mirata ad alcuni paesi stranieri (Germania, USA, Russia ed altri) che, oltre a tranquillizzare sulla sicurezza della riviera, potrà aprire nuovi canali turistici, come la vacanza al mare con riabilitazione post Covid per i soggetti passati per la malattia, che aprirebbe interessanti scenari per il turismo in riviera anche nel periodo invernale.

    E, ovviamente, non solo Covid: in riviera il turismo termale e del benessere, opportunamente promosso, è un servizio sul quale il territorio punterà; la coniugazione della vacanza tradizionale con servizi benessere, medicina estetica, fangobalneoterapia, talassoterapia in un centro termale sulla spiaggia (unico nel suo genere), offre una grande opportunità agli alberghi Riviera Sicura, consentendo di operare su un ulteriore segmento di turismo.

    Il Centro Termale, che applica il rigido “protocollo sicurezza erogazione Cure Termali” della Forst/Federterme, tiene a precisare che attualmente prosegue, senza alcuna interruzione, l’erogazione delle cure termali e delle altre prestazioni sanitarie e riabilitative e che, pertanto, è possibile fruire di tutti i servizi di RiminiTerme già adesso.

    Piena la soddisfazione di RiminiTerme e del coordinamento di Riviera Sicura per l’accordo sinergico tra le due realtà, nella convinzione che questo potrà portare nuovi flussi turistici in riviera e contribuire ad una campagna di comunicazione che arricchisca l’immagine della riviera romagnola quale luogo sicuro.

  • Rimini. Morto l’uomo investito in bicicletta

    Rimini. Morto l’uomo investito in bicicletta

    È morto nel pomeriggio all’ospedale Bufalini di Cesena Ivo Santolini, il settantenne investito sabato pomeriggio in zona cimitero a Rimini, al confine tra Viserba e le Celle. Intorno alle 17 l’uomo si trovava in bici all’altezza della rotatoria tra via Zangheri e via...