• Rimini. Riparte la programmazione del cinema Fulgor

    Condividi l'articolo

    Riparte la programmazione del cinema Fulgor con una trentina di appuntamenti, spalmati fino a dicembre, tra eventi, rassegne, omaggi e retrospettive. Questa mattina hanno presentato la serie di eventi, Elena Zannidirettrice cinema Fulgor e Settebello Rimini, Elisa Luchettaresponsabile della programmazione e Linda Lazzari coordinatrice degli eventi.

    Il programma pensato da Luchetta per l’iconico cinema protagonista della vivacità culturale riminese, va dall’omaggio a una figura immortale della musica contemporanea come David Bowie, con la proiezione del film sulla sua vita preceduto da un concerto live, alla rassegna Donne pulp. Passando per un ottobre horror, un novembre dedicato a Joan Crawford, senza dimenticare i martedì con i film in lingua originale.

    Il programma è partito lunedì 19 settembre con il tutto esaurito per “Videodrome” di David Cronenberg, all’interno della rassegna in collaborazione con la Cineteca di Bologna. Martedì 13 dicembre il Fulgor propone Belushi di R. J. Cutler (2020), una serata musicale dedicata a John Belushi con un inedito documentario tradotto dal Fulgor e in esclusiva per l’occasione. Mentre lunedì 21 novembre ci sarà in esclusiva in Italia al cinema Fulgor Loving Highsmith di Eva Vitija (2022), un documentario ricco di nuove informazioni sulla vita della scrittrice Patricia Highsmith. Da metà ottobre partirà il nuovo progetto Podcast con storie di cinema “fuori dall’ordinario” che nasce dalla collaborazione del Fulgor e il canale Youtube, Midnight Tales

    Il 22 settembre riapre anche un altro cinema storico di Rimini, il Settebello. Per agevolare il pubblico Fulgor e Settebello propongono abbonamenti unici per l’ingresso nelle due sale.

    A un anno dalla riapertura dopo la lunga chiusura durante la pandemia ci ritroviamo a combattere con un altro grande ostacolo che è il caro bollette – commenta la direttrice Elena Zanni -, che per noi è lì come una spada di Damocle. Il Fulgor con la nuova programmazione si conferma come luogo culturale, con appuntamenti strutturati e di successo, come le proiezioni precedute dalla musica dal vivo, ma anche come luogo di socialità con eventi capaci di fare incontrare tra loro varie generazioni”.

     

    Il PROGRAMMA DEL FULGOR

     

    “Il cinema ritrovato” rassegna della Cineteca di Bologna

    Lunedì 10 ottobre alle ore 21 con “Psycho” di Alfred Hitchcock in versione originale restaurato in 4K, lunedì 5 dicembre ore 21 “Cantando sotto la pioggia” di Stanley Donen e Gene Kellyrestaurato in 4K nel 2022 da Warner Bros.

     

    Omaggio a un’icona immortale della musica contemporanea: David Bowie

    Lunedì 26 settembre ore 20:30 “Moonage Daydream” diretto dal regista di “Cobain: Montage Of Heck” Brett Morgen, e presentato all’ultimo Festival di Cannes 2022. Si tratta del primo film ufficiale sulla vita e sulla carriera di David Bowie, approvato dagli eredi e della famiglia del geniale artista scomparso nel 2016. Prima della proiezione si terrà “Heroes”, un concerto dal vivo interpretato da Marco Mantovani al pianoforte, Massimo Marches alla chitarra, al basso e all’elettronica, Houdini Righini alla vocee Aldo Maria Zangheri alla viola. Un viaggio attraverso l’arte straordinaria di una leggenda dell’epoca contemporanea che più di altri ha definito, indelebilmente, presente e futuro. Il regista Brett Morgen ha avuto accesso a migliaia di immagini inedite provenienti dagli archivi di Bowie, ed è riuscito a portare alla luce numerosi video inediti girati in 35mm e 16mm che saranno resi pubblici per la prima volta proprio in Moonage Daydream.
    Il film non parlerà solo della vita di David Bowie ma si concentrerà soprattutto sul suo genio creativo e sulla sua capacità di spaziare dalla musica alla pittura, dalla recitazione alla videoart in una continua esplorazione di tutto ciò che è arte ed espressione, e contiene 48 tracce mixate dagli stem originali.

     

    Domenica 3 ottobre ore 10:30 colazione e film al Fulgor, Miriam si sveglia a mezzanotte di Tony Scott con David Bowie nei panni di un vampiro morente insieme a Catherine Deneuve e Susanne Sarandon e

    L’uomo che cadde sulla terra di Nicolas Roeg, in cui David Bowie interpreta un alieno che arriva sulla terra per cercare di salvarla dalla siccità.

     

    Ottobre horror

    Ottobre è il mese che per meglio rappresenta il genere horror. Dopo “Miriam si sveglia a mezzanotte” e “Psycho” si prosegue con altre pellicole inserite all’interno della retrospettiva Universal Monsters, i personaggi o meglio dire i mostri più famosi della storia del cinema. Domenica 16 ottobre ore 10:30 “Frankenstein”e lunedì 24 ottobre ore 21 “L’uomo invisibile”, entrambi i film sono diretti dal regista James Whale.

    “Lunedì del silenzio – Silent Monday”: lunedì 17 ottobre, il Fulgor presenta un film che mescola fiction e documentario visionario, horror, che esplora la storia della stregoneria, il satanismo e la demonologia. Grandissimi effetti speciali per l’epoca. Il film più famoso del regista danese Benjamin Christensen,
    La stregoneria attraverso i secoli (Häxan) 1922, muto.

    Il tema della doppia personalità sarà protagonista ad Halloween, lunedì 31 ottobre alle ore 21, con la versione del 1941 con Spencer tracy ed Ingram Bergman de “Il Dottor Jekyll e Mr. Hyde”.

     

    Malavita a New York City

    Domenica 30 ottobre alle ore 10:30, Serpico di Sidney Lumet 1973 e Quei bravi ragazzi di Martin Scorsese 1990. Omaggio a Paul Sorvino e Ray Liotta.

     

    Star del mese: novembre Joan Crawford

    Lunedì 7 novembre ore 21:00 Il Romanzo Di Mildred di Michael Curtiz (1944) Joan Crawford Oscar come miglior attrice protagonista, domenica 13 novembre ore 10:30 Johnny Guitar di Nicholas Ray (1958), lunedì 14 novembre ore 21:00 So che mi ucciderai di David Miller (1952).

     

    Donne Pulp, rassegna rivolta al fenomeno pulp dedicato all’amore e alle relazioni fra donne

    Martedì 15 novembre ore 20:30 incontro con la Casa delle Donne e le ragazze di Anne Lister Italia un viaggio attraverso la vita di Anne Lister a seguire una proiezione speciale.

    Lunedì 21 novembre ore 21:00 Loving Highsmith di Eva Vitija (2022) in anteprima al Cinema Fulgor. Un documentario ricco di nuove informazioni sulla vita della scrittrice Patricia Highsmith.

    Domenica 27 novembre ore 10:30 Quelle due di William Wyler (1961) con Audrey Hepburn e Shirley MacLaine.

    Lunedì 28 novembre ore 21:00 Deserts hearts – cuori nel deserto di Donna Deitch (1985) lunedì 28 novembre ore 21:00

    Domenica 11 dicembre ore 10:30 Carol di Todd Haynes (2015)

     

    In occasione dell’uscita nelle sale a dicembre del nuovo film di Steven Spielberg The Fabelmans un coming of age semi autobiografico, il primo lungometraggio del regista Duel di Steven Spielberg (1971), lunedì 19 dicembre ore 21:00.

     

    Altri appuntamenti

    Lunedì 12 dicembre ore 21:00 The Innocents di Jack Clayton (1961) con Deborah Kerr un classico dell’horror gotico psicologico dall’opera di Henry James “Il giro di vite”.

    Martedì 13 dicembre ore 20:30 Belushi di R. J. Cutler (2020). Una serata musicale dedicata a John Belushi con documentario inedito.

    Domenica 13 novembre ore 10:30 Requiem for a dream (2000) di Darren Aronofsky

    Domenica 27 novembre ore 10:30 Hollywood Party (1968) di Blake Edwards

    Domenica 11 dicembre ore 10:30 Il Laureato (1967) di Mike Nichols

    Domenica 18 dicembre ore 10:30 Arsenico e vecchi merletti (1944) di Frank Capra

    Domenica 18 dicembre ore 10:30 Piramide di paura (1985) di Berry Levinson

    Ufficio stampa

    Fucina798 Comunicazione&Eventi

    Lascia un commento