Rimini. Ritratto del ladro dei tombini: giovanissimo e con una storia famigliare difficile

Gen 22, 2020

  • Condividi l'articolo

    Arrestato, in flagranza di reato, dalla polizia durante la notte il ladro dei tombini: ha appena diciotto anni. Alla base dei furti, tutti prontamente ammessi, vi sarebbero i suoi problemi di famiglia, la perdita mai superata del padre, la voglia di uscire da un ambiente e un quartiere particolarmente difficili e la necessità di avere dei soldi per stare meglio.Il giudice ha quindi disposto per il giovane la misura cautelare degli arresti domiciliari presso la comunità Papa Giovanni XXIII, a Coriano mentre il processo per direttissima è stato aggiornato ai primi di febbraio.