Rimini. Scomparsa una donna al centro commerciale: intervengono i carabinieri

Condividi l'articolo

Nel corso del pomeriggio di ieri 2 dicembre 2020, a seguito dell’attivazione delle ricerche da parte di una stazione Carabinieri della provincia di Forlì, ove i familiari si erano rivolti temendo una disgrazia, i Carabinieri della Stazione di Rimini Porto, hanno rintracciato all’interno del centro commerciale i “Malatesta” una donna 60/enne, la quale si era allontanata dalla propria abitazione nella mattinata palesando di essere intenzionata a mettere in atto gesti autolesionistici.

Nella circostanza i militari muniti della foto della donna, fornita gentilmente dai familiari, hanno passato a setaccio il centro commerciale, rintracciando fortunatamente la scomparsa seduta su una panchina, in evidente stato confusionale, stanca e provata. La signora, comunque in buone condizioni di salute dopo una prima assistenza da parte dei militari operanti è stata affidata alle cure dei sanitari del 118, appositamente fatti confluire sul posto. Dopo le cure del caso la donna veniva affidata ai familiari che, una volta giunti, ringraziavano i Carabinieri per la tempestività e la disponibilità con cui avevano risolto positivamente le loro preoccupazioni, visto che la loro familiare era affetta da una malattia e doveva assumere farmaci salvavita.

 

L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di legalità avanzate dai cittadini.