Rimini. Serrati controlli della Polizia di Stato per contenere l’emergenza Covid-19

Serrati controlli della Polizia di Stato per contenere l’emergenza Covid-19

Nella decorsa giornata, la Polizia di Stato di Rimini ha incrementato i controlli per verificare il pieno rispetto della normativa per il contenimento della pandemia da Covid-19.
In particolare, alle ore 17.40, il personale della Polizia di Stato della Questura di Rimini, interveniva nei pressi di un bar sito in questo centro poiché veniva indicata la presenza di un numeroso gruppo di persone intente a consumare cibi e bevande. Analoga circostanza si è verificata in un snack bar sito in località Viserba, dove gli agenti, appuravano che alcuni avventori, incuranti delle disposizioni contenute nei DPCM attualmente in vigore per contrastare la diffusione del Covid-19, effettuavano la consumazione sul posto nell’area del locale. I poliziotti procedevano pertanto ad identificare e sanzionare tutti i trasgressori presenti nei pressi dei due esercizi pubblici per un totale di 15 persone, per aver violato il divieto di consumazione sul posto e poiché inottemperanti al divieto di spostamento all’interno del territorio previsto dalle vigenti restrizioni della zona rossa disposte dalla legge regionale.