Rimini. Servizi pubblici sulla spiaggia libera di San Giuliano mare

Mag 20, 2021

  • Condividi l'articolo
    Servizi pubblici sulla spiaggia libera di San Giuliano mare
    Al Sindaco e all’assessore Roberta Frisoni e Assessore Anna Montini
    Oggetto: Servizi Spiaggia libera San Giuliano
    Questa interrogazione nasce da una esperienza diretta del weekend scorso.
    Attorno alla spiaggia libera di San Giuliano Mare come è noto sono presenti alcune attività legate in parte alla Darsena, scuola di vela, locali e bagnini.
    E’ nota come location soprattutto per la bellezza del tramonto, senza eguali in tutta la nostra costa riminese.
    Per questo motivo da alcuni anni è diventato il luogo preferito di tante persone che già da metà pomeriggio affollano quel pezzo di spiaggia.
    Ultimamente, oserei dire finalmente, si è intervenuti  per ampliare la spiaggia lungo la dorsale della darsena, andando ad eliminare la scogliera antistante recuperando così anche la qualità dell’acqua e del fondale.
    Seppur molteplici sono quindi i punti di soddisfazione e apprezzamento per questa particolarissima location, non posso non segnalare che questo affollamento di persone crea alcune problematiche storiche. Ultimamente poi, la mancanza di servizi igienici pubblici, ha visto gli avventori approfittare di servizi “privati” senza sapere che quei servizi non sono pubblici. Oltretutto, siccome qualche mascalzone c’è sempre, sono state forzate le serrature di questi servizi che, oltre a dover subire “l’invasione di campo” con tutto quello che ne consegue, si è vista pure creare un danno che dovrà riparare a spese sue.
    Sappiamo che per questa amministrazione marina centro è stato il fulcro di tutte le attenzioni degli ultimi vent’anni.
    E’ ora di spostare l’attenzione al di là del porto canale.
    Se sulla spiaggia libera di marina centro esistono da tempo i servizi igenici, la doccia e la fontanella dell’acqua, giustamente al servizio dei turisti, da anni questo servizio è assente e viene richiesto dagli operatori di San Giuliano Mare, ma senza risultato.
    Ho incontrato in questi giorni gli operatori che vivono e lavorano in quel meraviglioso pezzo di spiaggia riminese e al di là delle polemiche, c’è il desiderio di collaborare per rendere più accogliente e organizzata la spiaggia libera.
    Si tratta quindi di volontà da parte della Giunta.
    Ci sono molte soluzioni e sicuramente non complicate.
    Con un protocollo di intesa tra pubblico e privato per quel che riguarda l’impiantistica necessaria, si possono prevedere bagni pubblici auto pulenti e igenizzanti a ogni ingresso, con un gettone. Intervento che permetterebbe anche di rientrare della spesa iniziale.
    Questa estate si ripeterà l’esperienza bellissima del cinema all’aperto sul piazzale della Darsena. Festival che prevede anche un intervento di posizionamento dei servizi pubblici. Contattiamo l’organizzazione e facciamo un progetto comune andando a coprire le giornate prima e dopo il festival per garantire per tutta la stagione questo servizio fondamentale.
    Non tocca a me suggerire materiali e fornitori, ma la questione è semplice e decisamente urgente.
    Chiedo quindi a questa Giunta e all’assessore Frisoni e Montini di impegnare da subito economie e di stendere un progetto, in accordo con i privati (per quel che riguarda gli impianti di carico e scarico dell’acqua) per una immediata soluzione del problema prima di arrivare alla apertura della stagione balneare che vedrebbe quella spiaggia centro di tanti eventi.
    Davide Frisoni
    Consigliere Comunale di Rete Civica