Rimini. Si finge il suo cantante preferito e la raggira per 15mila euro: riminese cade in subdola truffa

Mag 3, 2021

  • Condividi l'articolo

    Donna riminese di 65anni ha versato più di quindicimila euro nel giro di pochi mesi a un truffatore che attraverso un gruppo Facebook si è spacciato per il noto cantautore Michael Bolton. Alcuni messaggi privati, poi la “conoscenza” è passata a WhatsApp e i contatti con la finta star si sono intensificati. Dopo avere carpito la fiducia della sua vittima, l’impostore fa fatto scattare il raggiro raccontandole di avere investito i proventi di una serie di concerti in una “compagnia assicurativa” che però a causa del Covid stava fallendo: racconta di non poter ricevere direttamente il denaro per il “clamore mediatico” che la vicenda avrebbe avuto. Chiede così la disponibilità alla fan riminese di ricevere lei il denaro e trattenerlo fino alla fine delle restrizioni sanitarie promettendo di venire lui stesso in seguit a ritirarli. Queste truffe sono più o meno tutte piuttosto simili, nel senso che il “canovaccio” generale si ripete. Così entra in scena il responsabile di una fantomatica ditta di spedizione internazionale. Per sbloccare il pacco fermo alla dogana all’aeroporto di Roma bisogna pagare. La donna paga. Ma la truffa va avanti. Spunta infatti una mail che la accusa di finanziare il terrorismo: per evitare l’arresto servono altri ventunomila euro. La donna vive gli ultimi due mesi nel terrore finché non si rivolge a un legale e si scoprono gli altarini: è tutta una truffa. Superfluo probabilmente aggiungere che Michael Bolton, quello vero, è completamente estraneo ai fatti e non ha la più pallida idea di quanto successo.

  • Riccione. Cortocircuito causa vasto incendio in palazzina

    Riccione. Cortocircuito causa vasto incendio in palazzina

    Incendio poco prima delle 21 in una palazzina di via Ciceruacchio,  traversa di via Dei Mille a Riccione a causa verosimilmente di un cortocircuito elettrico partito dalla lavatrice. Non si segnalano feriti o intossicati e danni strutturali gravi. Sul posto oltre ai...