• Rimini. Si intrufola in un condominio per rubare: arrestato dalla Polizia di Stato

    Condividi l'articolo

    Si intrufola in un condominio per rubare: arrestato dalla Polizia di Stato.

     

    Nelle prime ore serali del 25 luglio 2022 la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un ragazzo ungherese per il reato di Rapina Impropria in Abitazione.

    Nello specifico, alle ore 19.05, una volante della Polizia di Stato è intervenuta nei pressi del Largo Bordoni poiché al Numero di Emergenza 112 – NUE era arrivata una chiamata per un furto avvenuto in un condominio.

    Giunti sul posto i poliziotti, dopo aver individuato i richiedenti, notavano come gli stessi fossero intenti a bloccare il presunto ladro, e immediatamente, con molta professionalità, prendevano in mano la situazione.

    In effetti, da quanto appreso dai cittadini, l’uomo, poco prima, si aggirava stranamente tra le vie del quartiere e ad un certo punto, dopo essersi introdotto in maniera del tutto sospetta in un condominio, ne usciva con un borsone nero di dubbia provenienza.

    Gli stessi richiedenti, nel tentativo di fermarlo per chiedere cosa stesse facendo, venivano colpiti con calci e pugni del soggetto nel tentativo di guadagnarsi la fuga.

    Successivamente si è potuto appurare che il borsone contenente abbigliamento sportivo, era stato asportato dall’interno del condominio.

    In considerazione dei fatti accaduti, il soggetto veniva accompagnato in Questura e subito dopo tradotto nel carcere di Rimini in attesa dell’udienza di convalida.

    Si ricorda che nei confronti delle persone indiziate ed imputate vige la presunzione di innocenza.