Rimini. Si spaccia per dipendente e truffa ultraottantenne sola in casa

Gen 13, 2020

  • Condividi l'articolo

    88enne che vive da sola in centro ha aperto la porta a quello che è apparto come un signore elegante con accento del sud che ha spiegato di essere un dipendente del Comune di Rimini. Il soggetto le ha spiegato che avendo la pensione minima non avrebbe più dovuto pagare la Tari. E si è fidata quando le ha chiesto 200 euro per chiudere la pratica per sempre. Solo successivamente la signora ha scoperto di essere stata truffata e ha chiamato la polizia.

  • Rimini. E’ morta la disabile investita sulle strisce

    Rimini. E’ morta la disabile investita sulle strisce

    E' morta dopo un'agonia di alcune ore, la disabile 70enne investita mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. La donna in sedia a rotelle, aveva cercato di attraversare la via Flaminia quando è stata centrata in pieno da una Yaris che procedeva in...