Rimini. Tenta di accoltellare con le forbici l’addetto alla sicurezza che lo pizzica a rubare in negozio

Condividi l'articolo

Paura in un negozio del centro commerciale Le Befane dove un trentenne marocchino prima ha cercato di portare via un piumino del valore di 179 euro nascondendolo, poi pizzicato dall’addetto alla sicurezza ha afferrato una forbice per colpire l’uomo, un romeno di quarant’anni, che fortunatamente è riuscito a rimanere illeso. Tutto è accaduto sabato pomeriggio. Alla fine il soggetto è stato arrestato dagli agenti della Questura con l’accusa di tentata rapina aggravata.

Lascia un commento