Rimini. Tentò di avvelenare il compagno: ora che è morto per altre cause rischia di ereditare tutto il suo patrimonio

Feb 21, 2021

  • Condividi l'articolo

    Una vicenda che ha dell’incredibile. La donna che tentò di uccidere il compagno di una vita con il topicida, senza riuscirci, ora potrebbe davvero mettere le mani sui soldi che voleva intascare. Lui infatti è morto e la donna potrebbe ereditare i suoi beni e goderne almeno fino alla sentenza di condanna. Una prospettiva che ovviamente indigna i familiari dell’uomo, il fratello e una nipote, i quali sono ora decisi a rivolgersi al tribunale civile per chiedere la sospensione della successione in corso. La vittima è morta all’età di 84 anni, a distanza di due anni dall’avvelenamento. L’autopsia ha dimostrato che non c’era alcun nesso con quei fatti.