Rimini. Torna ai domiciliari il broker rinviato a giudizio con l’accusa di truffa: ha sfregiato cliente di un bar

Set 22, 2021

  • Condividi l'articolo

    Torna ai domiciliari il broker rinviato a giudizio con l’accusa di truffa, in relazione alla falsa polizza assicurativa stipulata dalla società Kairos per partecipare al bando del Comune per la gestione ventennale del cinema Fulgor. In carcere, però, non c’è finito per questa vicenda ma per aver spaccato un bicchiere in faccia ad un altro avventore del Caffè del porto di Riccione lo scorso 14 maggio. Un’aggressione particolarmente feroce visto che una volta mandato in frantumi il calice, con lo stelo ha infierito sulla ferita aperta: è quanto sarebbe emerso dalle telecamere. I carabinieri di Riccione lo hanno arrestato con l’accusa di lesioni personali gravi poco dopo l’aggressione in un supermercato cittadino: faceva la spesa come niente fosse.

  • A Alexei Navalny il Premio Sacharov del Parlamento europeo

    A Alexei Navalny il Premio Sacharov del Parlamento europeo

    "Il leader dell'opposizione russa Alexei Navalny è il vincitore del Premio Sacharov 2021 per la libertà di pensiero del Parlamento europeo". Lo ha annunciato su Twitter il gruppo del Ppe. "Putin, libera Navalny - sottolinea il Ppe - . L'Europa chiede la sua libertà e...

    Mosca, Talebani riconosciuti quando rispetteranno promesse

    Mosca, Talebani riconosciuti quando rispetteranno promesse

       La possibilità di un riconoscimento internazionale del movimento talebano è stata sollevata durante i colloqui di Mosca. Lo ha detto Zamir Kabulov, l'inviato presidenziale russo per l'Afghanistan e direttore del secondo dipartimento asiatico del ministero...