• Rimini. torturato a morte per il bottino dei colpi a Rimini: due arresti in Germania:

    Condividi l'articolo

    Sono stati individuati e arrestati in Germania altri due presunti responsabili dell’omicidio di Kaled Maroufi, il 25enne tunisino trovato morto il 12 luglio scorso a Bologna in un’area ferroviaria dismessa nei pressi di via Larga. Nei confronti dei due giovani sono state avviate le procedure di estradizione. Sale così a cinque il numero dei tunisini indagati per l’omicidio del giovane ucciso il cui movente sarebbe da ricondursi a un litigio sulla spartizione di oggetti rubati: il bottino di colpi messi a segno a Rimini nei giorni precedenti.

    Lascia un commento