Rimini. Truffe sessuali e aggressione col taglierino: condannata coppia

Condividi l'articolo

Hanno sfregiato con il taglierino il volto dell’ex fidanzato di lei, commesso delle truffe a sfondo sessuale, e tentato un’estorsione e minacciato sempre con il taglierino un automobilista fermo al semaforo. Sono così stati condannati entrambi in abbreviato dal gup del tribunale di Rimini a 6 anni di reclusione lei e a 6 anni e 8 mesi lui. Protagonisti una coppia – lei rumena di 25 anni, lui riminese di 34 – arrestata dalla squadra Mobile di Rimini il 4 settembre del 2021 dopo 30 giorni di ricerche.

 

Lascia un commento