Rimini. Uccise moglie con 18 martellate: richiesta perizia psichiatrica

Nov 16, 2021

  • Condividi l'articolo

    Dovrà essere una perizia psichiatrica a stabilire se Giovanni Laguardia, il pensionato oggi 70enne, era nel pieno delle proprie facoltà mentali quando la notte del 26 ottobre dello scorso anno, con 18 martellate, ha ucciso nel sonno la moglie Vera Mudra, 61 anni. Lo ha deciso la Corte d’Assise del tribunale di Rimini accogliendo la richiesta avanzata dal collegio difensivo dell’ex idraulico.

  • Rimini. Morte del parà per atti di “nonnismo”: assolto il militare

    Rimini. Morte del parà per atti di “nonnismo”: assolto il militare

    La morte del parà Emanuele Scieri non è responsabilità di Andrea Antico, sottufficiale del 7° Reggimento Vega di stanza a Rimini, assolto per non aver commesso il fatto dall'accusa di omicidio volontario. Con la stessa sentenza il giudice per le indagini preliminari...