RIMINI. Vaccini Covid: prorogato fino a fine anno il “Taxi agevolato” per diverse categorie svantaggiate che possono avere problemi di mobilità

Lug 19, 2021

  • Condividi l'articolo

     

    È stato prorogato fino a fine anno il “Taxi agevolato” per chi deve recarsi nella sede vaccinale per il Covid.

    Di cosa si tratta

    È una richiesta di rimborso del 50% delle spese sostenute per l’utilizzo di taxi o noleggio con conducente (NCC). Sono ammesse a rimborso le spese effettivamente sostenute e documentate con ricevute di pagamento per spostamenti effettuati a mezzo del servizio di taxi o di noleggio con conducente dal 15 luglio 2020 al 31 dicembre 2021, fino ai limiti previsti dall’avviso.

     

    A chi si rivolge

    Possono presentare domanda:

    – le persone che necessitino di recarsi presso le strutture sanitarie pubbliche o private, anche fuori Comune;

    – le persone che presentino difficoltà nella mobilità, certificate;

    – le donne in stato di gravidanza;

    – le persone affette da patologie dimostrabili;

    – le persone che si trovano in una situazione di fragilità economica le cui entrate da redditi, rilevanti ai fini IRPEF, siano inferiori ad euro 15.000,00 per l’anno 2020, oppure attualmente disoccupate o in cassa integrazione.

    Per ottenere il rimborso è necessario presentare domanda al Comune di Rimini (Ufficio Bandi – Via Ducale 7, tel. 0541 704689), producendo la documentazione prevista dall’avviso, scaricabile a questo link

    Si ricorda inoltre che, come già comunicato, sono state già prorogate fino a fine anno anche le richieste per il trasporto taxi gratuito ad anziani e disabili. In particolare, le modifiche apportate nel recente accordo riguardano l’allargamento delle fasce di popolazione coinvolta, relativa a disabili e persone (prima con più di 70 anni, ora per tutte le fasce di età, senza alcuna distinzione) che si trovano in uno stato di impossibilità a raggiungere con mezzi propri (o con l’aiuto di parenti e/o conoscenti) i punti vaccinali con prenotazione vaccinale già avvenuta. In questo caso il costo del trasporto (da e verso i punti vaccinali) sarà completamente a carico del Comune e totalmente gratuito per i cittadini. Per attivare il servizio occorre chiamare il Comune di Rimini al numero 0541 704969, evidenziare agli operatori le condizioni previste per accedere al servizio e prenotare (tramite loro) il servizio di trasporto che successivamente verrà esibito al taxista che ha aderito al progetto. Per i disabili il cui trasporto richiede l’impiego di mezzi speciali, è assicurato un servizio da parte delle associazioni di volontariato convenzionate con il Comune di Rimini.

    “Si tratta – precisa l’Amministrazione comunale di Rimini – di una misura che si somma a quella, anch’essa recentemente prorogata fino a fine anno, relativa al trasporto gratuito per anziani e disabili. Un incentivo in più che il Comune di Rimini mette a disposizione dei riminesi, per garantire a tutti il libero accesso alle sedi vaccinali.  Con l’aiuto economico è nostra intenzione promuovere la fruizione del vaccino in tutte le fasce della popolazione, per garantire il servizio vaccinale senza preclusioni o impedimento alcuno, a partire da chi è più in difficoltà”.

  • Rimini. Centrodestra, elezioni: Lega pronta a sostenere Barboni

    Rimini. Centrodestra, elezioni: Lega pronta a sostenere Barboni

    Oltre alla candidatura a sindaco di Enzo Ceccarelli, la Lega è pronta a sostenere quella del senatore Antonio Barboni, coordinatore provinciale di Forza Italia. Quindi ad oggi i nomi sono due, Ceccarelli e Barboni. Si attende a questo punto una decisione in modo che...