Rimini. Vaccino: i 40enni rispondono in massa alla prenotazione

Mag 17, 2021

  • Condividi l'articolo

    Partite lunedì mattina in Emilia-Romagna le candidature vaccinali per la fascia d’età 40/49 anni, quindi per i cittadini nati tra il 1972 e il 1981 compresi. E come sempre in poche ore, alle 11, sono già decine di migliaia, esattamente 71.063, da Piacenza a Rimini le persone che si sono registrate sul sito internet della Regione https://salute.regione.emilia-romagna.it/candidature-vaccinazione per la somministrazione del vaccino.

    “Si conferma come sempre la buona risposta dei cittadini- sottolinea l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini-. In pochissime ore le richieste hanno abbondantemente superato il 10% dell’intera fascia, considerando che tra i 40 e i 49enni più di 162mila persone hanno già ricevuto almeno una dose di vaccino. L’Emilia-Romagna ha un’organizzazione che le consente di vaccinare tutti e velocemente, serve solo la materia prima, cioè le dosi in giusta quantità e speriamo in tempi rapidi. Non appena saranno note le forniture di giugno, procederemo a vaccinare anche la classe dei 40/49enni; intanto andiamo avanti con la tabella di marcia prevista dalla struttura del Generale Figliuolo, che stabilisce la priorità per età maggiori e persone fragili”.

  • RIMINI. Anpi: la piazza e la statua di Giulio Cesare

    RIMINI. Anpi: la piazza e la statua di Giulio Cesare

      Da qualche giorno è tornato a gran voce nel dibattito pubblico cittadino la questione della collocazione della statua di Giulio Cesare in piazza Tre martiri, dove oggi è presente una copia. Periodicamente questo dibattito si riaccende e oggi siamo in un momento...