Rimini. “Vi ammazzo tutti e due”: ex socio condannato a 3 anni per estorsione

Nov 18, 2021

  • Condividi l'articolo

    Era il 21 maggio del 2011, quando la presunta vittima, oggi 77enne, denunciò quello che doveva diventare l’ex socio di due anni più giovane di lui.  Oggetto del “contendere” l’ennesimo ammanco di cassa, che aveva spinto il 77enne, a minacciare questa volta di voler far intervenire le forze dell’ordine per denunciare la situazione. Durissima la risposta dell’indagato, secondo quanto verbalizzato nella denuncia. Si sarebbe rivolto all’indirizzo suo e della moglie con minacce del tipo “vengo giù con il fucile”, “vi ammazzo tutti e due”, “faccio fuori anche te”. Le indagini condotte dai carabinieri, hanno permesso di fissare in 80mila euro la somma che l’indagato, responsabile della parte commerciale e quindi a diretto contatto con i soldi, avrebbe prelevato arbitrariamente. “Furti” a ripetizione che con le minacce di morte hanno trasformato l’appropriazione indebita in estorsione. Il Tribunale di Rimini, così come richiesto dal pubblico ministero l’ha così condannato a 3 anni di reclusione e 650 euro di multa.

  • Pedopornografia: ex sacerdote 73enne arrestato a Brindisi

    Pedopornografia: ex sacerdote 73enne arrestato a Brindisi

    (ANSA) - BRINDISI, 27 NOV - Un ex sacerdote 73enne è stato arrestato in flagranza di reato da uomini delle sezioni di polizia postale di Brindisi e Lecce perché trovato in possesso di un ingente quantitativo di immagini e video pedopornografici ritraenti bambini e...

    Variante Omicron: Ministero a Regioni, rafforzare tracciamento

    Variante Omicron: Ministero a Regioni, rafforzare tracciamento

    In via precauzionale, in seguito all'arrivo della variate Omicron, il ministero della Salute, raccomanda in una circolare firmata dal direttore della prevenzione Gianni Rezza, inviata alle Regioni, di rafforzare e monitorare le attività di tracciamento e...