Rimini. Vigilessa gli chiede di mettere mascherina, lui la prende per il collo

54enne, residente a Rimini, a passeggio in via Tempio Malatestiano in compagnia del figlio ha aggredito una vigilessa e il collega. I due agenti della polizia Locale, in servizio in centro storico, si sono accorti che l’uomo aveva la mascherina abbassata sotto il mento, così gli si sono avvicinati chiedendo di indossarla correttamente, come peraltro stava già facendo il figlio. Il 54enne, però, secondo il racconto di alcuni testimoni, sarebbe andato su tutte le furie, si è diretto verso la vigilessa e le ha messo una mano al collo. Il collega, intervenuto per difenderla, è stato spintonato. Con non poca difficoltà l’uomo è stato placcato e successivamente identificato alla presenza del suo avvocato. Per lui è scattata una denuncia per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre ad una sanzione amministrativa di 400 euro per essersi rifiutato più volte di indossare la mascherina.