Roma: Mourinho, decisione mia di escludere Karsdorp

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 13 NOV – “La decisione di escludere Karsdorp è
solo mia, ma non devo spiegare tutto. Lui sa perché e anche i
compagni. Non devo dirlo a voi”. Così Mourinho ha commentato in
conferenza stampa la decisione di non convocare Karsdorp dopo lo
sfogo di mercoledì scorso.
    Poi sulla sua espulsione dice: “E’ giusta, le mie parole
all’arbitro meritano il cartellino rosso. Dopo la partita mi
sono scusato per le mie parole. Del suo gioco come arbitro,
però, non voglio parlare”. Infine conclude su Abraham: “Penso
che quando diventi un giocatore professionista in un universo di
milioni di bambini che volevano esserlo, non ti serve l’appoggio
di nessuno. Non ti serve una fonte esterna a te stesso per
motivarti. L’allenatore deve fare questo, lo psicologo deve
aiutare… Ma in campo bisogna dare tutto ogni giorno, ogni
allenamento, ogni partita. Ti servono motivazioni per prendere
lo stipendio? Dobbiamo tutti dare di più”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte