Roma, Zalewski: “Squadra si sente protetta da Mourinho”

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 21 NOV – “Ci sentiamo molto protetti da lui,
ma non solo noi giovani. Tutta la squadra e tutto lo staff sanno
che possono contare su un allenatore così”. Lo ha detto Nicola
Zalewski, a DAZN, parlando di José Mourinho. “Mi ha cambiato
molto, lo devo ringraziare è un privilegio e un orgoglio essere
allenato da un tecnico e una persona così – prosegue -. Il suo
rapporto con i calciatori a livello umano è molto buono”.
    A lanciarlo, infatti, è stato proprio lo ‘Special One’ ed “è
cambiata tanto la mia vita in un anno e mezzo, ma so che è solo
l’inizio”, aggiunge Zalewski che ha vinto il Golden Boy Web
quest’anno, ma rifiuta l’etichetta di ‘predestinato’. “E’ una
parola che proprio non mi va giù – spiega -. Tutto quello che ho
fatto è grazie al mio lavoro e a quello di chi mi è stato
accanto”. Uno stimolo crescente soprattutto ora che condivide lo
spogliatoio con giocatori come Dybala, Pellegrini e Zaniolo.
    “Paulo è tra i più forti al mondo, ha una tecnica
impressionante, ti spinge a dare qualcosa in più”. Conclude
parlando delle difficoltà dei giovani a esordire in Serie A: “Magari si ha paura a dare spazio a un giovane perché c’è una
partita importante, ma Mourinho ha fatto vedere che questa paura
non c’è a Roma”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte