Romagna. Morrone (Lega): non dimenticare massacro migliaia italiani per troppo tempo oscurato

Feb 10, 2021

  • Condividi l'articolo

    FOIBE. MORRONE (LEGA): NON DIMENTICARE MASSACRO MIGLIAIA ITALIANI PER TROPPO TEMPO OSCURATO

    Roma, 10 febbraio. “Le atrocità commesse ai danni di migliaia di italiani nelle terre del confine orientale del nostro Paese devono rimanere impresse nelle nostre coscienze. Se la memoria è indispensabile come monito per le future generazioni, la tragedia delle ‘foibe’ e dei nostri connazionali trucidati in nome della pulizia etnica e politica da parte dei comunisti titini deve essere un monito perenne. Questa pagina della nostra storia recente, coperta per troppi anni da un colpevole velo di oblio per interessi politici e ideologici, deve essere disvelata nella sua cruda realtà. Oggi le più alte cariche dello Stato e molte Istituzioni commemorino senza infingimenti le sofferenze di queste migliaia di italiani, ma c’è ancora chi minimizza o, addirittura, ignora. La verità, tuttavia, non può essere negata per sempre. La verità riemerge ed è più potente e forte di tutti i negazionismi e le rivisitazioni compiacenti del passato. Non dimenticare e confrontarsi a fondo con questi fatti atroci non può che rafforzare i principi liberali e democratici del nostro Paese”.
    Così in una nota il parlamentare Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna.

    Ufficio Stampa Lega Romagna