Rubicone. Niente miracolo per Nadine, la neonata si è spenta ieri alle 19

Dic 23, 2020

  • Condividi l'articolo

    Niente miracolo per Nadine, la piccola di due mesi e mezzo di una famiglia del Rubicone che si è spenta ieri al Bufalini dopo tre giorni di agonia. Era sabato quando i genitori della neonata, che non aveva mai sofferto di alcuna patologia,  si sono accorti che qualcosa non andava. Subito la corsa all’ospedale dove i medici si sono immediatamente accorti delle sue condizioni prospettate ai genitori come disperate. Il perché di questa enorme tragedia non è ancora stato chiarito ma sta prendendo piede l’ipotesi sia stato un rigurgito di latte durante il sonno ad interromperle il respiro per il tempo sufficiente a creare danni irreparabili al cervello.

  • Rimini. Cicloamatore stroncato da infarto

    Rimini. Cicloamatore stroncato da infarto

    Si stava allenando in bici, quando intorno alle 10 di sabato un malore fatale ha colpito un cicloamatore, un 65enne pensionato di Rimini. L'uomo si è accasciato per terra a Villa Verucchio, lungo la ciclabile parallela alla via Casetti.