Rugby: Italia-Portogallo il 25/6, nel team arbitri 3 donne

Giu 23, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 23 GIU – Sono Capuozzo, Padovani e Trulla in
    campo insieme le principali novità dell’Italrugby contro il
    Portogallo. Ad annunciarle lo stesso ct della Nazionale italiana
    della palla ovale Kieran Crowley, che ha reso nota la
    formazione che sabato 25 giugno alle 18 affronterà i lusitani
    all’Estadio do Restelo di Lisbona nella prima uscita degli
    azzurri nel Tour Estivo 2022 che sarà trasmessa in diretta su
    Sky Sport 1.
        Dodici i precedenti tra le due squadre con 10 vittorie per
    l’Italia, un pareggio e una vittoria per i lusitani a Coimbra
    nel 1973. Cinque le partite giocate nella capitale portoghese,
    mentre l’ultimo confronto diretto risale alla ai campionati del
    mondo 2007 in Francia con gli azzurri che si imposero con il
    risultato di 31-5. Alessandro Fusco scenderà per la prima volta
    in campo da titolare insieme a Giacomo Da Re che farà il suo
    esordio in Nazionale dopo aver indossato la maglia dell’Italia
    Emergenti a dicembre 2021 e aver partecipato ai raduni
    dell’Italrugby durante il Sei Nazioni 2022 senza entrare in
    lista gara. “Questo Tour Estivo – ha dichiarato Crowley – è una
    tappa molto importante nel nostro percorso di crescita.
        Affrontiamo step by step tutti gli impegni in calendario
    focalizzandoci sui nostri prossimi avversari. Abbiamo lavorato
    bene e giocando il nostro miglior rugby possiamo ottenere buoni
    risultati”.
        Arbitrerà il match la scozzese Hollie Davidson con Sara Cox,
    Aurelie Groizeleau e Claire Hodnett a completare il panel
    arbitrale tutto al femminile. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Uccisa suora italiana ad Haiti

    Uccisa suora italiana ad Haiti

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luisa Dell'Orto, suora lecchese di 65 anni, è stata uccisa ad Haiti, probabilmente a scopo di rapina, nella capitale Port au Prince dove operava. Suor Luisa era nell'isola da 20 anni. Ne dà notizia l'arcidiocesi di Milano.Secondo quanto...

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    E' finita male, almeno per ora, l'avventura in Francia, sul ring del 'Centre Omnisport' di Massy, del campione europeo dei pesi medi Matteo Signani. Il 43enne 'Giaguaro' romagnolo, che nella vita oltre a praticare la boxe fa la guardia costiera, ha perso contro lo...