Russia, Navalny trasferito in un carcere di massima sicurezza

Giu 14, 2022

  • Condividi l'articolo

    Il leader dell’opposizione russa Alexei Navalny è stato portato via dal carcere vicino Mosca dove era detenuto. Né gli avvocati, né i suoi parenti sono stati informati in anticipo del trasferimento. Lo riferiscono sui social il capo dello staff di Navalny Leonid Volkov e la portavoce Kira Jarmysch.
        Uno degli avvocati che era andato a trovare il dissidente in prigione è stato trattenuto al posto di blocco fino alle 14, quindi gli è stato detto: “Qui non c’è questo detenuto”.
        Secondo Jarmysch, “si diceva che sarebbe stato trasferito nella colonia penale di massima sicurezza IK-6 Melekhovo, ma è impossibile sapere quando (e se) vi arriverà effettivamente. Il problema del suo trasferimento in un’altra colonia non è solo che la prigione ad alta sicurezza è molto più spaventosa”.
        “A Pokrov (il carcere dove era detenuto l’oppositore) hanno detto che Navalny è stato trasferito in una colonia a regime duro”, ha detto all’agenzia di Tass uno degli avvocati, spiegando che lo spostamento è legato al fatto che il verdetto sul nuovo caso è entrato in vigore.  
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Uccisa suora italiana ad Haiti

    Uccisa suora italiana ad Haiti

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luisa Dell'Orto, suora lecchese di 65 anni, è stata uccisa ad Haiti, probabilmente a scopo di rapina, nella capitale Port au Prince dove operava. Suor Luisa era nell'isola da 20 anni. Ne dà notizia l'arcidiocesi di Milano.Secondo quanto...

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    E' finita male, almeno per ora, l'avventura in Francia, sul ring del 'Centre Omnisport' di Massy, del campione europeo dei pesi medi Matteo Signani. Il 43enne 'Giaguaro' romagnolo, che nella vita oltre a praticare la boxe fa la guardia costiera, ha perso contro lo...